martedì 2 agosto 2011

Legge Levi: tetto massimo per gli sconti sui libri

[...] contribuire allo sviluppo del settore librario, al sostegno della creatività letteraria, alla promozione del libro e della lettura, alla diffusione della cultura, alla tutela del pluralismo dell’informazione.
Arriveremo mai a tanto?


Queste sono le finalità generali indicate per la cosiddetta legge Levi (prende il nome dal promotore Ricardo Franco Levi ), una norma da poco approvata definitivamente al Senato e che pone un limite massimo del 15% (25% in casi particolari) agli sconti che un rivenditore può applicare sui libri (con l'esclusione di libri usati, fuori catalogo, antichi, particolari edizioni pregiate e libri pubblicati da almeno venti mesi e dopo che siano trascorsi almeno sei mesi dall’ultimo acquisto effettuato dalla libreria o da altro venditore al dettaglio).


Posso anche capire il tentativo di salvare la piccola distribuzione, spesso massacrata dai giganti online in grado di praticare grossi sconti a poche settimane dall'uscita di un libro, ma non è questo il modo: chi soffrirà maggiormente per queste scelte ridicole è il lettore, categoria già oltremodo bistrattata e in pericolo d'estinzione nel nostro Paese.
Non riesco a vedere in che modo questa legge possa portare alla "promozione del libro e della lettura", al limite sarà un bel disincentivo per chi ha il portafoglio già magro e non può permettersi un ulteriore salasso per un libro che magari avrebbe potuto comprare a metà prezzo. In fondo queste "finalità" mi sembrano solo una grande presa per il culo, una foglia di fico rinsecchita per coprire altre motivazioni.

Ci tengo a sottolineare che il primo firmatario appartiene al Partito Democratico, che non perde mai occasione per dare il peggio di se (naturalmente seguito a ruota dal PDL, con Franco Asciutti nel ruolo di primo relatore).

Ecco il link alla petizione diretta al Presidente della Repubblica per richiedere di non apporre la sua firma a questa legge. Per favore, leggete, diffondete, ed eventualmente firmate...