martedì 9 agosto 2011

Intorno al sogno di Polifilo

Polifilo in un particolare di una
incisione dell'edizione aldina
L' Hypnerotomachia di Polifilo, ove si mostra ogni cosa umana non esser altro che sogno, e al contempo se ne commemorano molte degne di cognizione.
Con queste parole (tradotte dall'originale latino) si apre quel bellissimo e stranissimo libro che è l'Hypnerotomachia Poliphili, delizia di ogni bibliofilo, la cui prima edizione è stata stampata nella tipografia veneta del grande Aldo Manuzio nel 1499 (una seconda edizione verrà stampata nel 1545 dai suoi eredi). Il testo (generalmente attribuito al frate domenicano Francesco Colonna) è scritto in un volgare latineggiante (con pesanti influenze venete), ricco di neologismi e di grecismi, ed è di così difficile comprensione che ancora oggi alcuni passi risultano oscuri ed ambigui (almeno secondo l'edizione critica Antenore, 1980).

Con questo breve articolo non intendo addentrarmi ulteriormente nel labirinto che è l'Hypnerotomachia, un labirinto nel quale può azzardarsi di penetrare senza rischiare l'osso del collo soltanto una persona coltissima (chi indovina da dove viene questa citazione?), voglio invece segnalare che ho digitalizzato e reso disponibile un fascicoletto intitolato Intorno al Sogno di Polifilo dubbi e ricerche di Giuseppe Biadego, stampato nel 1901.
Si tratta di un breve resoconto relativo ad alcune indagini sull'identità dell'autore, sulle vicende del mecenate Crasso che ha finanziato la stampa del libro e sull'ancora misterioso incisore che ha preparato le illustrazioni del testo.

Potete scaricare la copia digitale QUI (se dovessero esserci problemi per il download, contattatemi). È una digitalizzazione veloce che ho preparato per uso personale (il mio originale si sta sbriciolando... letteralmente), ma visto che pubblicarla non dovrebbe provocare danno a nessuno, ho deciso di distribuire il pdf.


Per la digitalizzazione ho usato una normale fotcamera digitale non professionale e il software anastizer, del cui sviluppo ho parlato in un articolo precedente.