domenica 20 maggio 2012

Terremoto: poche ore dopo...

Purtroppo oggi ho avuto la sfortuna di subire un brusco risveglio alle 4 di mattina (In realtà mi sono svegliato con la scossa dell'una, ma convinto di essermi sognato tutto sono tornato a ronfare beatamente). Io e la mia ragazza avremmo dovuto partecipare in mattinata a una Comunione nella chiesa di Sant'Agostino, pesantemente danneggiata dal sisma.
Nella sfortuna non ce la siamo passata malissimo: un disastro in casa ma la struttura ha retto. Purtroppo i capannoni circostanti sono stati meno fortunati. Ho documentato alcuni danni.








Come vedete molti edifici sono stati danneggiati gravemente, il contenuto irrecuperabile. Purtroppo lo strascico di questo evento durerà molto, molto a lungo: tante aziende forse non si riprenderanno più, per non parlare della tragedia di chi ha perso la vita. Posso solo dire che "fortunatamente" l'evento si è verificato di notte.