martedì 15 marzo 2011

[LIBRO] La linea d'ombra

  • TITOLO: La linea d'ombra
  • AUTORE: Joseph Conrad
  • TRADUTTORE: Maria Jesi
  • EDIZIONE: Mondadori, 1960
  • PROVENIENZA: eBay, usato 

 Secondo Conrad, la linea d'ombra è un punto di passaggio che ci avverte di dover lasciare alle spalle [...] la regione della prima gioventù, abbandonando i momenti delle speranze, delle rose (e relative spine) per accingerci ad affrontare momenti di stanchezza, tedio e irriflessione. Proprio di questa transizione si occupa il libro (che - meraviglia! - ha conservato lo stesso titolo della versione originale: the shadow line): il - mai nominato - protagonista abbandona il posto di secondo su una nave a vapore nei mari orientali e decide di ritornarsene in patria, il caso lo porterà invece a diventare comandante di una imbarcazione rimasta senza capitano, morto a causa di una malattia sconosciuta durante l'ultima traversata.
Le difficoltà da affrontare (febbre tropicale, un lungo periodo di bonaccia, la superstizione che chiama in causa la maligna influenza del comandante deceduto) e il rapporto con i sottoposti delineeranno un percorso di crescita che trasformerà il protagonista in un adulto (Ecco [...] come mi sento: mi sento vecchio. E debbo esserlo diventato).
La narrazione in prima persona (il romanzo è raccontato tutto attraverso gli occhi e la memoria del protagonista) e l'ambientazione tropicale danno una nota autobiografica al racconto, che diventa leggibile come un resoconto dello sviluppo umano e morale dell'autore.

A chi dovesse gradire gli audio-libri farà sicuramente piacere sapere che sono disponibili gratuitamente i podcast di Ad Alta Voce (trasmissione radiofonica di Radio Rai 3) in cui Peppino Mazzotta legge La linea d'ombra, divisa in 15 parti (dal 21/02/2011 al 11/03/2011).